venerdì 13 luglio 2012

BANCHIZZIAMO L'ITALIA

DI ANDREA BARANES  
ilmanifesto.it

Da Stato italiano a Italia Bank ltd, per moltiplicare i profitti. Una provocazione, ma non troppo

Recessione, spread, disoccupazione? Ecco come venirne fuori, in un attimo e senza sacrifici. Aboliamo l’Italia. Tutto qui. Chiudiamo una volta per tutte lo Stato, con tanto di inno e bandiera, e trasformiamoci in una banca. Ecco alcuni dei primi vantaggi.

1. L’Italia ha dovuto inserire il pareggio di bilancio nella Costituzione. Le banche non hanno nessun vincolo del genere.

domenica 8 luglio 2012

C'ERAVAMO SBAGLIATI SUL PICCO DEL PETROLIO

CE N'E' ABBASTANZA PER FRIGGERCI TUTTI

DI GEORGE MONBIOT
guardian.co.uk


Il boom nella produzione del petrolio beffa ogni nostra previsione.
Buone notizie per i capitalisti – un disastro per l’umanità.
'La grande abbondanza di vita del passato – fossilizzatasi in forma di carbone combustibile – mette ora in grave pericolo la grande abbondanza di vita del presente’