mercoledì 16 ottobre 2013

Le cene del Potere

La sera del 20 settembre cena a casa Scalfari (padrone di Repubblica), presenti Napolitano, Letta, Draghi.

Qualche giorno dopo ad Harward, Draghi ribadisce: l’euro è irreversibile.

Ezio Mauro (direttore Repubblica): dalla crisi si esce con più Europa.

Napolitano esce dalla finzione superpartes e attacca direttamente il M5S “se ne fregano dei problemi del paese”.

A Letta nel frattempo le decisioni operative per la manovra di lacrime e sangue della legge di stabilità (voci di ulteriori 3,5 miliardi di euro di tagli alla sanità…)

La cena non è un fatto eclatante o sorprendente...

Il servizio pubblico targato Milena Gabanelli

Chi ha ancora il coraggio di guardare la tv, e ha il fegato di frequentare Rai 3, ricorderà che circa un mese fa Riccardo Iacona, ideatore della trasmissione Presa Diretta, mise in onda una puntata di vera informazione sulla crisi dei cittadini europei, che illuminava il grande pubblico sulle autentiche responsabilità della crisi, intervistava economisti di valore come Emiliano Brancaccio e Bruno Amoroso, nonché personalità come Hans Olaf Henkel, e raccontava in maniera magistrale le lotte dei portoghesi contro la Troika.